FUOCHI A MARGINE

Anteprima di Ultimi Fuochi Festival

20 – 31 luglio 2020 • Spongano, Poggiardo, Ortelle (LE)

Scopri il programma

FUOCHI A MARGINE intende promuovere il Teatro come strumento di coesione sociale e di crescita della comunità locale, con particolare attenzione ai giovani, in un’area periferica del Basso Salento (Comuni di Poggiardo, Spongano e Ortelle). L’idea è quella di provocare scintille tra generazioni e creare le condizioni perché gli abitanti di piccoli centri vicini possano ritrovarsi intorno ai fuochi del teatro, della musica e della lettura. Con questo progetto, vincitore dell’Avviso Pubblico “Periferie al centro” promosso dalla Regione Puglia e coordinato dal Teatro Pubblico Pugliese, Ultimi Fuochi Teatro prosegue e intensifica un lavoro sul territorio iniziato nel 2017 attraverso attività di formazione e la creazione di un festival in luoghi naturali segreti all’ora del tramonto.

La programmazione di Fuochi a margine avrebbe dovuto svolgersi nella primavera scorsa ma, a causa dell’emergenza sanitaria, entra solo ora nel vivo e si concluderà nel dicembre 2020. In un momento difficile per tutti, Ultimi Fuochi Teatro decide di ripartire per ritrovare il piacere di stare insieme, di divertirsi e riflettere con il teatro e la musica, nel rispetto delle norme per la prevenzione del contagio.

La prima parte del progetto, dal 20 luglio al 31 luglio, vedrà la partecipazione del Teatro delle Albe di Ravenna, una delle più importanti realtà della scena nazionale, con un laboratorio e uno spettacolo e di Kuziba Teatro, giovane compagnia pugliese, che presenterà una produzione teatrale per ragazzi.

PROGRAMMA

20-24 luglio 2020
Ex mercato coperto, via Pio XII, Spongano (LE)
LABORATORIO DI TEATRO
guidato da Alessandro Renda / Teatro delle Albe
Per maggiorenni under 35
Venerdì 24 luglio 2020, ore 20,30
Ex mercato coperto, via Pio XII, Spongano (LE)
PRIMI FUOCHI – SERATA DI APERTURA
Accoglienza musicale + Esito scenico del laboratorio di teatro
Sabato 25 luglio 2020, ore 21,00
Piazza Giovanni Paolo II, Poggiardo (LE)
Spettacolo teatrale
RUMORE DI ACQUE
di Marco Martinelli, con Alessandro Renda
Coproduzione Ravenna Festival, Teatro delle Albe / Ravenna Teatro. Con il patrocinio di Amnesty International
Venerdì 31 luglio 2020, ore 21,00
Parco Canali Creativi, Vignacastrisi - Ortelle (LE)
Spettacolo teatrale per ragazzi
VASSILISSA E LA BABARACCA
regia Raffaella Giancipoli, con Bruno Soriato e Annabella Tedone
Produzione Kuziba Teatro
SAVE THE DATE 3-29 agosto
ULTIMI FUOCHI FESTIVAL
festival ebdomadario di teatro e musica al tramonto in luoghi segreti
Terza edizione

Spettacoli

Venerdì 24 luglio 2020, ore 20,30 • Ex mercato coperto, via Pio XII, Spongano (LE)

PRIMI FUOCHI – SERATA DI APERTURA

Accoglienza musicale + Esito scenico del laboratorio di teatro

Sabato 25 luglio 2020, ore 21,00 • Piazza Giovanni Paolo II, Poggiardo (LE)

RUMORE DI ACQUE

di Marco Martinelli
ideazione Marco Martinelli, Ermanna Montanari
regia Marco Martinelli
in scena Alessandro Renda
musiche Guy Klucevsek
spazio, luci, costumi: Ermanna Montanari, Enrico Isola
sartoria e capi vintage: Laura Graziani Alta Moda, A.N.G.E.L.O.
direzione tecnica: Enrico Isola
tecnico del suono: Fabio Ceroni
realizzazione scene squadra tecnica Teatro delle Albe: Fabio Ceroni, Luca Fagioli, Danilo Maniscalco, Dennis Masotti
promozione: Silvia Pagliano, Francesca Venturi
coproduzione Ravenna Festival, Teatro delle Albe-Ravenna Teatro
Con il patrocinio di Amnesty International

Rumore di acque è un testo di Marco Martinelli sul dramma delle migliaia di migranti che muoiono ogni anno inghiottiti dal Mediterraneo, il monologo intenso di un generale demoniaco, solo in una fantomatica isola sperduta nel Mediterraneo, un "medium" attraversato da un popolo di voci e di volti che lo assediano, i dispersi in mare, che gridano per essere "ricordati” non solo come numeri. Dopo il debutto al Ravenna Festival nel 2010, Rumore di acque è stato presentato in numerosi teatri e festival in Italia e nel mondo, da Lampedusa alla Corsica, dalla Germania al Belgio e dalla Francia a New York e Chicago.

“Che cos'è la cultura, che cos'è il teatro, da Sofocle a Brecht, se non un cerchio ideale in cui l'umanità riflette sulla violenza e sulle contraddizioni drammatiche che la lacerano? Questo a mio avviso significa prendere sul serio le parole “cultura” e “teatro”, affrontando i nodi "capitali" della propria epoca. E tra questi la tragedia dei migranti e dei profughi: in relazione a questi "sacrifici umani", a questa ecatombe senza fine, cosa può fare il nostro Vecchio Continente? (…) Siamo innocenti noi? Sono innocente io? Di tutte quelle tragedie che avvengono altrove, lontano dalla mia casetta, posso ritenermi non responsabile?”
(Marco Martinelli)

Nel 1983 Marco Martinelli, Ermanna Montanari, Luigi Dadina e Marcella Nonni fondano il Teatro delle Albe. Montanari e Martinelli ne condividono la direzione artistica: la compagnia lavora alla creazione di un linguaggio scenico fatto di drammaturgie originali e di riscritture dei testi classici, affermandosi come una delle più importanti realtà sul piano nazionale in forte dialogo con la scena internazionale e ricevendo numerosi premi e riconoscimenti in Italia e all’estero. Il nucleo fondante della compagnia ha allargato la propria strada attraverso un lavoro di contaminazione che ha raggiunto e coinvolto, negli anni, diversi compagni di viaggio: dapprima attori e musicisti senegalesi e successivamente giovani attori che hanno segnato con la loro presenza scenica il percorso del gruppo. Foto di Tomaso Mario Bolis

Venerdì 31 luglio 2020, ore 21,00 • Parco Canali di Vignacastrisi/Ortelle (LE)

VASSILISSA E LA BABARACCA

Per ragazzi dai 6 anni in su

con Bruno Soriato e Annabella Tedone
disegno luci Tea Primiterra
scene Bruno Soriato
musiche originali Mirko Lodedo e Francesco Bellanova - Casarmonica Edizioni
costumi Raffaella Giancipoli
tecnico di scena Angelo Piccinni
cura della produzione Annabella Tedone
regia Raffaella Giancipoli
con il sostegno di Explorer/Spazio PolArtis, Res Extensa, Sistema Garibaldi, Armamaxa Residenza Teatrale, Teatro delle Condizioni Avverse. Si ringrazia Compagnia Burambò e Senza Piume Teatro

Vassilissa è una bambina brava e ubbidiente. Poco prima di morire, sua mamma le dona una bambolina alla quale chiedere aiuto in caso di difficoltà. Difficoltà che non esitano a presentarsi non appena il padre parte per un lungo viaggio d'affari e la nuova moglie rivela il suo cuore di matrigna costringendo Vassilissa ai lavori più faticosi. Un giorno la manda con l'inganno nel bosco a cercare il fuoco dalla terribile strega Baba Jaga, certa che non farà più ritorno. La Baba Jaga invece tiene Vassilissa con sé promettendole il fuoco se riuscirà a superare delle prove impossibili. Grazie all'aiuto della bambolina e alla vicinanza con questa strega da cui tutti fuggono, Vassilissa scopre che non è poi così terribile dire ciò che si pensa per davvero, correndo anche il rischio di non essere accettati.

Kuziba Teatro nasce nel 2011 a Ruvo di Puglia (BA). Accanto alla produzione di spettacoli, la compagnia si dedica in questi anni al percorso “Il teatro che non c’è”, una continua ricerca delle condizioni per dare vita ad azioni teatrali partecipate, scegliendo e trasformando luoghi dove sia possibile incontrare persone e sperimentare insieme la potenza di un piccolo cambiamento.

INFORMAZIONI ISCRIZIONI LABORATORIO E BIGLIETTERIA
Costo iscrizione laboratorio: 15 euro
Invio candidature entro il 16 luglio
Costo del biglietto per gli spettacoli: adulti 8 euro, ragazzi 5 euro

Gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle norme di contenimento e prevenzione del contagio in vigore.
LA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIA - POSTI LIMITATI

tel. +39 3881271999
infoultimifuochi@gmail.com
www.ultimifuochifestival.it

FUOCHI A MARGINE
Direzione artistica Teatro: Alessandra Crocco e Alessandro Miele
Direzione artistica Musica: Cristiana Verardo
Organizzazione: Ultimi Fuochi Teatro
Segreteria organizzativa: Martina Resta
Amministrazione: Mauro Fierro
Grafica: Marco Smacchia
Web designer: Alberto Berliocchi
Ufficio stampa: Fabiana Pacella

Partner: Comuni di Ortelle, Poggiardo e Spongano, Associazioni “Parabola a Sud”, “PresentèFuturo”, “Oltretromba Jazz club”.
Grazie a Espèro srl e Parco Canali Creativi.
FUOCHI A MARGINE è un progetto vincitore di "Periferie al centro", intervento di inclusione culturale e sociale della Regione Puglia – Assessorato all'Industria Turistica e Culturale e Assessorato al Bilancio e programmazione unitaria, Politiche Giovanili, Sport per tutti Coordinato da Teatro Pubblico Pugliese.

Ultimi Fuochi Festival è un progetto co-finanziato dal Programma straordinario 2018 in materia di cultura e spettacolo della Regione Puglia (Assessorato industria turistica e culturale – Dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio)

In collaborazione con i Comuni di Ortelle, Poggiardo, Spongano, Giuggianello e Nociglia